CROMOPUNTURA SECONDO PETER MANDEL

cromopunturaE’ una terapia complementare attraverso la quale si proiettano su determinati punti o zone del corpo dei fasci luminosi specifici, allo scopo di rinforzare gli organi interni e realizzare una regolazione armoniosa dell’aspetto emotivo.Poiché ogni raggio di luce colorata è costituito da una certa quantità di energia elettromagnetica, irradiare il corpo significa trasmettergli un’energia capace di indurre modificazioni biofisiche.

Questo processo è possibile in quanto le cellule di tutti gli organismi viventi emettono precise vibrazioni elettromagnetiche che entrano in risonanza con le vibrazioni delle onde luminose nel momento in cui effettuiamo il trattamento.
La Cromopuntura è indicata per i bambini, adulti e anziani perché non ha effetti collaterali, non dà reazioni cutanee.
Si applica sui bambini nei casi di:

  • Inappetenza
  • Iperattività
  • Disturbi di coordinazione
  • Digrignamento dei denti
  • Tic nervosi
  • Insicurezze
  • Otiti
  • Stipsi
  • Diarrea
  • Febbre
  • Allergie
  • Emicrania.

Si applica sugli adulti nei casi di:

  • artrosi della colonna, dell’anca, del ginocchio, della caviglia
  • epicondiliti
  • tunnel carpale e dorsale
  • tendiniti
  • lombalgie
  • artriti
  • distorsione caviglia
  • periartriti
  • cefalea
  • vertigini
  • insonnia
  • ansia
  • depressione
  • asma
  • gastriti
  • stipsi
  • disturbi del ciclo mestruale
  • amenorrea
  • disturbi della menopausa

La terapia con il colore coinvolge e ha coinvolto da sempre grandi situazioni, da Plank ad Einstein.